Chiudiamo gli allevamenti da pelliccia in Italia

CHIUDIAMO GLI ALLEVAMENTI DA PELLICCIA IN ITALIA”

Associazione Animalisti Onlus organizza il 18 ottobre 2015 a Pavia un “Corteo contro gli allevamenti da pelliccia”. La partenza è prevista per le ore 16,00 davanti al Ponte Coperto con arrivo in Piazza della Vittoria.

Come ogni anno, l’Associazione Animalisti Onlus si trovera` con altre associazioni e singoli attivisti per protestare contro gli allevamenti di animali da pelliccia e chiederne la chiusura.

In Italia ci sono allevamenti di visoni e cincilla`, allevamenti nascosti nelle campagne italiane che allevano e uccidono migliaia di animali per ottenere pellicce, inserti, colli e rifiniture per capi di abbigliamento.

Nel mondo aumentano le nazioni che hanno deciso di porre fine a queste torture. Olanda, Austria, Regno Unito, Croazia e Bosnia sono le prime ad aver vietato l’allevamento di animali da pelliccia.

L’Italia culla della civilta` non ha ancora approvato alcuna legge per abolire gli allevamenti da pelliccia, diciamo basta a questi allevamenti barbari e senza alcun senso logico di esistere se non quello di fare business sullo sfruttamento e sofferenza animale. 

Precisa Alessandro Mosso, presidente di Associazione Animalisti Onlus: “Nei grandi magazzini, nei reparti di abbigliamento sportivo italiani vendono indumenti, cappotti e giocattoli confezionati con pelli e pellicce di cani e di gatti. l’Italia e l’Europa importano dall’Asia pellicce dei “migliori amici dell’uomo” utilizzati nell’abbigliamento, nei calzaturifici e nei giocattoli, il Governo Italiano deve intervenire noi insieme ad altre associazioni vogliamo una interrogazione parlamentare che fermi questo traffico inammissibile per un paese civile.” 

ufficio stampa 

Liberazione AnimaleWatch Ungodly Acts (2015) Full Movie Online Streaming Online and Download

scripta.press@gmail.com

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati