Il M5S deve chiarire le sue posizioni circa la vivisezione

vivisezione-sperimentazioneGrillo deve chiarire la posizione del M5S”, dopo le dichiarazioni della senatrice Elena Fattori circa la posizione favorevole alla sperimentazione animale dei pentastellati, il presidente degli Animalisti Onlus chiede spiegazioni a Grillo e Casaleggio.
Il programma dei 5stelle riguardava la negazione completa circa la vivisezione e sperimentazione animale, oggi a pochi giorni dalle elezioni si scoprono le carte e fonti vicine al movimento dichiarano che il movimento recepsce la direttiva europea circa la vivisezione ma non è contrario alla sperimentazione animale.
Questo è inaccettabile, stanno stravolgendo il loro programma, non è possibile che proprio il M5S si prenda gioco degli elettori.
Ci uniamo al presidente degli Animalisti Onlus Alessandro Mosso e chiediamo di chiarire immediatamente la posizione del movimento circa la vivisezione e sperimentazione animale.

Beppe Grillo nel 2016 dichiarava che la vivisezione è inutile, ma successivamente la senatrice Elena Fattori smentiva tale dichiarazione, affermando che il movimento è favorevole alla sperimentazione animale. Ci domandiamo come mai Grillo abbia espulso senatori per motivi futili e non abbia preso provvedimenti nei confronti della Fattori la quale ha smentito il programma depositato al viminale !

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati