La Nutria, vittima del pregiudizio dell’indifferenza e della diffidenza

Dopo la norma della regione lombardia approvata quasi all’unanimità per eliminare il problema della proliferazione della Nutria che, con la novità legislativa, potrebbero essere anche utilizzata per combattimenti clandestini, una cinquantina di Animalisti indipendenti si sono ritrovati per un flash mob in Piazza Duomo a Milano.

L’effetto è sicuramente d’impatto, cartelli e mani alzate prorpio sotto la scalinata che porta al Duomo, dopo alcuni minuti di silenzio, voci rimbombanti nella grande piazza spiegano ai passanti le motivazioni di questa protesta. Le parole sono pesanti, le responsabilità dell’umano in questa brutta storia ci stanno tutte, dall’introduzione dellaa Nutria per farne pellicce alla liberazione selvaggia, dalle bugie delle amministrazioni che colpevolizzano l’Animale di rompere gli argini al fatto che gli argini non tenevano neanche quando le Nutrie in Italia non c’erano.film Monsters, Inc.

Le riprese video sono state fatte dall’Associazione Animalisti, da sempre legata alle due leader del gruppo Cani Sciolti, Alessandra Di Lenge e Tamara Granelli, ringraziamo Silvia Premoli ufficio stampa sempre presente a testimoniare le nostre battaglie.

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati