Perchè non bevo latte e non mangio formaggio

mucca da latteQuesta è la storia di un’attivista degli Animalisti Onlus, che ci ha raccontato quando si è iscritto alla nostra associazione.

Un giorno, quando ancora non ero attivista, capitai per caso in un’azienda agricola per comprare del formaggio. in quel periodo non ero vegano e mangiavo di tutto.
Mentre aspettavo che il proprietario dell’azienda mi portasse il formaggio, gironzolavo nell’azienda guardandomi intorno, ad un certo punto capitai nella zona “proibita”.
Non era un bel vedere, le mucche erano sporche e il luogo dove venivano tenute era tremendo bruttissimo e sporchissimo, alcune di loro erano legate per il collo ad una catena poco più lunga di 30 cm. dal muro, tutto intorno sporcizia e lamenti.
Più avanti, in un’altra zona vi erano vitellini, separati dalle mamme mucche, i quali piangevano e si lamentavano insistentemente, ancora più avanti la zona mungitura. Chiesi all’uomo che era intento a mungere, come mai i vitellini si comportassero in quel modo e perchè tutti quei lamenti.
L’uomo si voltò e con fare burbero mi disse “lei qui non può stare”, le ho fatto solo una domanda, risposi io, e l’uomo “piangono perché vogliono bere il latte delle mamma, ma non possono, perché dobbiamo farci il formaggio che lei compra!”.
Quella fu la scintilla che mi servì per decidere di non mangiare più il formaggio, “il formaggio che lei compra”.
Da quel giorno non bevo latte e non mangio tutto quello che proviene dagli Animali, sequestrati e costretti ad una vita grama per sollazzare i palati degli umani.

Federico

macelloAbbiamo voluto pubblicare questo breve, ma intenso racconto, perchè le ultime notizie riguardo i maltrattamenti degli animali da macello, sono sconcertanti. Infatti, dopo le ultime analisi di mercato, i sequestri e le violazioni, in ambito di trasporto degli Animali da macello sono davvero impressionanti. Su 917 veicoli controllati, dalla sezione speciale della Polizia Stradale, sono state accertate 535 violazioni, di cui 110 relative alla normativa sul trasporto degli Animali vivi. Sono state accertate violazioni per un totale di 100.969,75 euro.trailer movie J. Cole: 4 Your Eyez Only 2017

Gli attivisti sono in fermento, “è necessario fermare questa carneficina” dice il responsabile di “Abolition Meat“. Siamo certi che nei mesi a seguire si intensificheranno le proteste degli Animalisti. Intanto a Milano il 21 giugno in Largo Cairoli partirà un corteo di protesta proprio riguardoo i diritti di tutti gli Animali.

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati