Reclutava gatti su Facebook, poi li torturava e li uccideva

forestaleReclutava gattini su Facebook, poi li torturava e li uccideva

L’uomo -se così possiamo chiamarlo- 41 anni di Trescore. reclutava dai tanti volontari e animalisti presenti su Facebook, tanti gatti, poi li torturava e li uccideva. Quando gli affidanti gli inviavano messaggi per sapere come stava il gattino, lui inviava oro le immagini strazianti dei gatti morenti o morti.

E’ stato scoperto e acciuffato dagli uomini del Corpo Forestale, i quali, insieme agli uomini del NIRDA di Roma, lo hanno seguito con vari appostamenti per alcuni giorni, una volta raccolti gli elementi necessari hanno fermato l’uomo accusandolo di uccisione con violenza degli animali art. 144 bis e 144 ter.

Raccontano gli uomini del Corpo Forestale dello Stato che quando sono entrati nella casa di questo essere immondo, hanno trovato la casa sporca con macchie di sangue su pareti e lavimenti, lacci di scarpe con i quali presumibilmente legava le zampe dei gatti per torturarli e impiccarli.Watch movie online The Transporter Refueled (2015)

Ora l’immondo “uomo” dovrà rispondere oltre alle accuse del Corpo Forestale anche ad altre accuse mosse dalla procura di Bergamo.

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati