Torta di mele in frolla

Ingredienti:
Per la pasta frolla:
• 300 gr farina semintegrale
• 130 gr olio mais
• 90 gr zucchero di canna
• mezzo bicchiere di acqua leggermente salata
• scorza di un limone
Per il ripieno:
• 3-4 mele
• Succo e scorza di un limone
• Uva sultanina (se piace)
• 30 gr di mandorle tritate
• 25 gr di zucchero di canna
• Olio per lucidare e granelli di zucchero di canna per decorare



Preparazione

Per prima cosa dovrete preparare la pasta frolla: emulsionate in una ciotola i liquidi ( olio e acqua) aiutandovi con una frusta. Aggiungete quindi la buccia del limone, facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca che è sempre un po’ amarognola. Versate quindi un po’ alla volta la farina e cominciate ad impastare: quando avrete ottenuto un impasto liscio, compatto ma allo stesso tempo morbido potete fermarvi: lasciate quindi riposare la pasta frolla vegan in frigorifero tra 2 piatti fondi per circa mezz’ora.

Mentre la pasta riposa, preparate il ripieno della torta. Pelate le mele e tagliatele a fette irregolari, non curatevi dell’estetica, tanto andranno coperte. Irrorate con il succo di limone e aggiungete lo zucchero, le mandorle tritate grossolanamente e gli aromi compresa la buccia di limone. Non vi resta che comporre la vostra torta di mele vegan: dividete l’impasto in 2, con una parte più grande dell’altra. Stendete prima il disco di pasta più grande, aiutandovi con 2 fogli di carta da forno, così l’operazione sarà molto veloce, e ricoprite il fondo di una teglia con cerniera, lasciando un bel bordo abbondante.

Adagiate il ripieno e coprite con l’altro disco di pasta, più piccolo del precedente, in modo tale da far ripiegare bene il bordo. Un bella spennellata di olio per lucidare e qualche granello di zucchero di canna. E via in forno, ventilato se possibile, per circa 40 minuti, ma verificate sempre con uno stecchino la cottura.

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati