Traffico illecito di Animali

controlli-animali-trasporto-polizia-550Da un’ultima stima siamo arrivati ad oltre 2000 cani importati settimanalmente in Italia. Questa ignobile tratta è ormai nelle mani di ndrangheta, mafia e camorra. Infatti, le forze dell’ordine ormai hanno capito che la zoomafia è da perseguire pesantemente e hanno creato un’apposita sezione dedicata proprio a questi reati.

Non solo cuccioli dell’est europa, ma anche animali esotici, rari e animali che finiscono nei laboratori clandestini. Il mercato degli animali sta realmente diventando un business per la malavita organizzata.

A Fiumicino sono stati trovati cuccioli di cane importati illegalmente. L’operazione è stata possibile grazie alle numerosi segnalazioni di alcuni cittadini, a seguito di ricerche è stata immediatamente ritirata la licenza commerciale di un negozio di animali di Fiumicino (Roma). Il proprietario del negozio è indagato per trasporto e importazione illegale di animali d’affezione.

E’ necessaria la partecipazione dei cittadini, solo in questo modo i malfattori sono più facilmente individuabili” ha detto Alessandro Mosso presidente dell’Associazione Animalisti onlus. “Ci aspettiamo una maggiore collaborazione da parte di tutti i cittadini ed è per questo che gli Animalisti Onlus hanno messo a disposizione l’Associazione, per dare supporto e aiuto a qualunque cittadino abbia la volontà di aiutare, ma non trova il coraggio di denunciare in prima persona“.

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati