Vogliamo l’orsa Daniza libera con i suoi cuccioli

20140822-111205-40325500.jpgA proposito di Daniza, l’orsa trentina che ha difeso i suoi cuccioli.
Il ministro dell’Ambiente tuona che la priorità deve essere la sicurezza dei trentini, ma il trentino è di tutti gli italiani fino a prova contraria.
Noi vegani/vegetariani siamo oltre 5milioni, non crediamo faccia piacere al trentino perdere 5milioni di compratori di mele !

La priorità è quella di salvaguardare la natura che circonda le nostre città, se un “fungaiolo” o presunto tale, si addentra nei boschi lo fa a suo rischio e pericolo. È impensabile sacrificare una mamma che difende i propri cuccioli da un presunto “fungaiolo”.

Gli orsi che popolano il trentino sono patrimonio di tutti gli italiani, pertanto invitiamo il ministro Galletti e il presidente Rossi a tenere ben presente il volere di tutti gli italiani e non solo di coloro che hanno interessi economici nelle zone montane del trentino.

Associazione Animalisti si schiera insieme alle altre associazioni e a tutti i cittadini italiani favorevoli a difesa della libertà senza condizioni dell’orsa Daniza e dei suoi cuccioli.

Non possiamo permettere che una difesa venga bugiardamente fatta passare per un’aggressione, questo è inaccettabile.
Daniza Libera

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati