Emergenza coronavirus animalisti

Ribadiamo che l'accudimento degli animali (nutrimento, cure veterinarie e passeggiate) restano azioni con carattere di urgenza e necessità, così come previsto dai DPCM relativi al covid 2019. Rammentiamo che queste azioni hanno pieno valore anche se gli animali si trovano lontano dalla propria abitazione e si è gli unici a poterli accudire. Siamo già intervenuti interagendo con le Forze dell'Ordine che, avendo contestato la legittimità di uscite da casa per accudire gli animali, hanno verbaliz...
Di più

Berlato accusa gli animalisti

Egregio signor Sergio Berlato, anche se generalmente non rispondiamo a soggetti che parlano senza conoscere, questa volta ci sentiamo obbligati a farlo. Vede caro signore, lei fa parte di quel gruppo di persone che “dovrebbero” gestire il Paese e invece fanno tutt’altro. Molti dei suoi colleghi, scaldano uno scranno che forse non dovrebbe spettargli, non tanto per non essere stati eletti (ognuno ha i suoi seguaci, anche Lucifero ne aveva) quanto per l’ineguatezza del ruolo che svolgono. Pens...
Di più

Loro NoN Contagiano Nessuno

LORO NON CONTAGIANO NESSUNO. Come associazione Animalisti Onlus abbiamo a cuore la vita degli animali e naturalmente, di chi li ama e se ne prende cura. Questa emergenza dovuta al coronavirus ha innescato paure ma anche molti dubbi in relazione a ciò che è il nostro rapporto con gli animali, con i comportamenti che dobbiamo tenere nei loro confronti in ottemperanza al DCPM in vigore. Molte persone, soprattutto chi gestisce colonie feline, gattili, canili e rifugi si sono trovate in difficolt...
Di più

Due grandi problemi per gli animali

Nel nostro Paese si susseguono i problemi legati alla difesa degli animali, questo non è solo un problema di sensibilità o empatia. Le ultime cronache fanno riflettere su cosa davvero NON è mai stato fatto dalla politica italiana per la tutela degli animali. Cani affidati, dopo un sequestro, vengono strappati dalle cure amorevoli degli affidatari per restituirli agli orchi che li hanno maltrattati. I problemi sono due e piuttosto gravi il primo grande problema è la prescrizione grazi...
Di più

Parma “città della cultura” chiude occhi, orecchie e acceca i macachi

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO Animalisti Onlus - LAV - ENPA - Animalisti Italiani - OIPA Parma “città della cultura” chiude occhi, orecchie e acceca i macachi. Dopo le due manifestazioni del 6 luglio e del 14 settembre 2019 di Parma organizzate da Animalisti Onlus con il supporto di Lav, Enpa, Oipa, Animalisti Italiani e tante altre sigle che hanno visto la partecipazione di oltre 3500 manifestanti nel giro di due mesi; dopo la manifestazione di Torino del 12 ottobre 2019 organizzata dal...
Di più

LE ASSOCIAZIONI INCONTRANO IL RETTORE DELL’UNIVERSITA’ DI PARMA IN MERITO AL PROGETTO LIGTH-UP

LE ASSOCIAZIONI INCONTRANO IL RETTORE DELL’UNIVERSITA’ DI PARMA IN MERITO AL PROGETTO LIGTH-UP Oggi, 18 settembre, Animalisti Onlus, LAV, Animalisti Italiani e Oipa hanno incontrato il rettore dell’Università di Parma, Paolo Andrei. Presenti per l’ateneo anche il Prorettore Fornari e l’avvocato Marini. Per Animalisti Onlus era presente l’Avv. Carlo Prisco, il presidente Alessandro Mosso e la Vice presidente Ruth Pozzi. Ringraziamo il magnifico Rettore per la disponibilità mostrata a conferma d...
Di più

Impazzisce whatsapp degli animalisti

Da oltre due anni è attivo il numero whatsapp dell'associazione Animalisti Onlus, mai come quest'anno sono arrivati centinaia di messaggi per interventi urgenti. Dal piccione rinchiuso in un terrazzo al sesto piano, al cane tenuto a catena corta sul balcone, non ultime chiamate per animali rinchiusi nelle automobili parcheggiate. Insomma, centinaia di messaggi tra cui anche quelli con richieste di consigli legali nei condomini o per Comuni che non conoscono (o fanno gli gnorri) sulle leggi a t...
Di più

Corteo Nazionale Macachi Liberi – 14 settembre invadiamo Parma

Corteo Nazionale Macachi Liberi - 14 settembre invadiamo Parma Il 6 luglio scorso siamo scesi in piazza con oltre 1000 persone e oltre 30 sigle animaliste italiane, per chiedere al Ministro Giulia Grillo (M5 Stelle) l’immediata interruzione della sperimentazione “Lightup - Turning the cortically blind brain to see” voluta dalle università di Torino e Parma (quest’ultima designata a trattenere i macachi nei propri stabulari e laboratori), la quale prevede che sei macachi vengano «operati e resi ...
Di più

Corteo per i macachi di Parma

Parma 6 luglio 2019 ore 15,00 partenza dalla Stazione di Parma, arrivo Stabulario università di Parma. Con tutte le sigle dell'animalismo italiano in piazza per salvare i macachi. SALVIAMO I MACACHI - NOI NON MOLLIAMO UNIAMOCI PER FORMARE UNA CATENA DI DISSENSO. "Vogliono lesionare il cervello di sei macachi per esperimenti che non serviranno ai malati. Questi 6 macachi saranno utilizzati e uccisi all'Università di Parma in collaborazione con quella di Torino. - così Alessandro M...
Di più

Corteo a Parma per i Macachi

Il 6 luglio a Parma si svolgerà un Corteo Nazionale per la difesa dei 6 macachi: “SALVIAMO I MACACHI” “L'università di Parma, su richiesta dell'ateneo di Torino vuole procedere alla sperimentazione/vivisezione di sei Macachi. Questi soggetti, vogliono lesionare il cervello di sei Macachi - così il presidente di Animalisti, Alessandro Mosso - per validare una procedura riabilitativa per il recupero della vista. Indicibili sofferenze ad animali che sono abituati a vivere in comunità, legati e ...
Di più