Alimentazione Vegana degli Animalisti Onlus, scelta etica e salutistica

Alimentazione Vegana degli Animalisti Onlus, scelta etica e salutistica

alimentazione-animalisti-onlusPartiamo dal presupposto che la nostra alimentazione vegana è principalmente una scelta ETICA. Tuttavia, questa alimentazione –se seguita scrupolosamente– porterà ad avere una corretta digestione oltre a -eventualmente- correggere il peso in eccesso.

Per evitare di non mischiare acqua e succhi gastrici sarà necessario bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno lontano dai pasti principali.

Sappiate che alcuni alimenti, se mangiati insieme provocano fermentazione, e pertanto indigeribilità e conseguenze problematiche agli organi interni.

Da evitare assolutamente dolcificanti di qualsiasi tipo, preferire zucchero di canna integrale (poco), un bicchiere di vino (rosso) al pasto è consentito -anche se sarebbe preferibile prima o due ore dopo il pasto-.

Lo schema che segue deve essere rigorosamente rispettato, i cibi se di diversa tipologia all’interno dello stomaco, hanno diversi tipi di digestione ed è proprio per questo che poi provocano i problemi legati alla salute. Quindi rispettate lo schema.

Sarebbe ottimo fare un’esame completo prima e dopo 3 mesi di questa alimentazione:
Rene: Creatininemia, Azotemia
Emocromo: Emoglobina, Ematocrito, Elettroforesi delle proteine plasmatiche, Globuli Rossi e Bianchi, MCV, RDW, MCHC.
Fegato: Bilirubina, Gamma GT, Fosfatasi alcalina, Transaminasi.
Cuore e Metabolismo: Colesterolo TOT HDL e LDL, Trigliceridi, Glicemia, Troponina, Paratormone, Vitamina D, Proteina C reattiva.
Ferro: Sideremia, Transferrina serica, Ferritina.
Esame Urine completo.

Tenete a mente che la masticazione è di importanza vitale per qualsiasi cibo viene ingerito. Acqua a volontà prima o due ore dopo i pasti, condimenti olio evo, spezie e aromi, moderare il sale e lo zucchero -sempre di canna integrale-.

MATTINO: Caffè o Thè con una fetta biscottata integrale, un frutto fresco crudo ben masticato lentamente o frullato.

SPUNTINO: Un frutto fresco ben masticato lentamente o frullato.

PRANZO: Verdure fresche crude di vario tipo, con aggiunta di germogli, alghe e fiori. (Condimento: olio EVO spremuto a freddo, erbe aromatiche e spezie) -tutto rigorosamente crudo-.

SPUNTINO: Una Carota o un finocchio o un’ortaggio crudo a piacere.

CENA: Un bel piatto di verdure cotte e un piatto a base di (legumi o frutti oleosi).

Troverete nella sezione ricette, alcuni piatti dei nostri cuochi ilCotto e ilCrudo (Leonardo Rania e Tony Pignatelli)

ATTENZIONE
(Questa alimentazione va bene per tutti, tuttavia, prima di iniziarla parlatene con il vostro medico curante)

 

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati